L’autolesionismo

Talvolta gli stati di grave malessere psichico si esprimono  in forme di attacco al proprio corpo, dirette a procurarsi lesioni più o meno gravi, come tagli e ferite, fino a desiderare di liberarsene definitivamente o indirettamente escludendo il corpo dalle proprie relazioni, che rimangono prevalentemente solo virtuali.